venerdì 30 gennaio 2009

Torta di mele

Qual è il tuo odore preferito?
Questa una delle tante domande che facevano parte di un simpatico test che ieri ho ricevuto per posta.
Ho pensato subito ad uno di quei buoni odori che ti accolgono quando apri la porta di casa, un caldo aroma di cannella e mele, prima di vedere una splendida torta appena sfornata sul tavolo della cucina.
Ovviamente, dopo averne immaginato la forma, la consistenza e persino sentito l'odore, altro non potevo fare che mettermi all'opera per realizzarne una che non fosse solo frutto della mia fervida immaginazione.

Ed ecco cosa ne è venuto fuori...



Apfelkuchen

125 g Burro morbido
125 g Zucchero
3 uova
200 g Farina
2 c.ini Lievito per dolci
3 c.ai di latte
6 mele renette
succo di limone
vaniglia
un pizzico di sale
1 c.aio di mandorle a filetti
1 c.aio di mirtilli rossi secchi

Procedimento
Lavorare il burro morbido con lo zucchero e i semini della vaniglia fino ad ottenere un composto omogeneo. Unire le uova, una alla volta mescolando bene dopo ogni aggiunta.
Setacciare la farina con il lievito ed aggiungerla al composto alternando con poco latte.

Imburrare ed infarinare una teglia di 26-28 cm di diametro e distribuire all'interno l'impasto.

Tagliare a metà le mele, sbucciatele, privatele del torsolo e irroratele con del succo di limone. Fate delle incisioni profonde lungo tutta la superficie e sistematele sull'impasto a ricoprire l'intera teglia. Distribuite ora le mandorle a lamelle e i mirtilli ( o uvetta) fatti precedentemente rinvenire nel rum e ben strizzati. Spolverizzate di cannella.

Infornate a 175° , statico, per circa 40 minuti.

Consigli
Se preferite che le mele siano più ben amalgamate all'impasto potete tagliarle a fettine e disporle a raggiera, ben fitte, sulla superficie del dolce.


26 commenti:

  1. si, il profumo di una buonissima torta di mele appena sfornata...hai reso bene l'idea!!
    un bacione

    RispondiElimina
  2. Infatti il profumo buonissimo è arrivato fino a me che son corsa a prendermi la ricetta.
    ciao
    buon we.

    RispondiElimina
  3. la torta di mele è un classico e non miporta come la presenti è sempre buona , baci!

    RispondiElimina
  4. Complimenti davvero! L'aspetto è splendido e non oso immaginare il profumo e il gusto!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  5. il profumo della torta di mele!!fantastico, direi magico, riporta alle mente tanti momenti, tante emozioni, è caldo e pieno d'amore!!
    la torta è veramente bella, ma nn poteva essere altrimenti...è una tua creazione!!
    complimenti!

    RispondiElimina
  6. Con la torta di mele non si sbaglia mai! Mi piace l'aspetto della tua, sempre originali i tuoi dolci anche se di base classica!

    RispondiElimina
  7. E' verissimo, il profumo di una torta di mele appena sfornata è unico nel suo genere... La tua torta è bellissima!
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  8. Ricetta meravigliosa! Sai che l'avevo trovata anch'io, ma non ho mai avuto il coraggio di farla per paura che le mele, così tagliate, rimangano troppo croccanti. Visto che l'hai testata tu per prima mi fido! Buon weekend!

    RispondiElimina
  9. che meraviglia....è bella e sicuramente buona..se penso a che linguaggio universale sono gli odori...tu l'hai descritto e ora mi sembra ancora più vera questa torta!

    RispondiElimina
  10. è vero..anche per me è uno dei profumi più buoni che si possano sentire rientrando a casa..buonissima!!!!!

    RispondiElimina
  11. Complimenti! A parte la torta meravigliosa, siamo d'accordo anche noi che il profumo più buono del mondo è quello di una torta appena sfornata che invade la nostra casa e lascia dolcissime sensazioni nell'aria! Ciao ciao...ps: bellissimo il tuo blog!

    RispondiElimina
  12. il profumo di mele deve essere arrivato fino a me via etere! anch'io ho appena pubblicato una torta di mele (in versione light)!
    solo le torte di mele hanno questi poteri!mi mancanop i mirtilli rossi secchi, dove si trovano?

    RispondiElimina
  13. il profumo di mele deve essere arrivato fino a me via etere! anch'io ho appena pubblicato una torta di mele (in versione light)!
    solo le torte di mele hanno questi poteri!mi mancanop i mirtilli rossi secchi, dove si trovano?

    RispondiElimina
  14. Quanto mi piace entrare in casa e sentirmi avvolta dal profumo di torta...

    RispondiElimina
  15. Abbiamo decisamente qualcosa in comune! E' Il miglior profumo di casa! buon WE

    RispondiElimina
  16. Magnífico blog, una delicia para los ojos. Felicidades
    Pilar

    RispondiElimina
  17. il profumo che adoro anche io, in assoluto il migliore... è meravigliosa questa torta, le tue foto sono strepitose!!! Buon fine settimana,Isabel

    RispondiElimina
  18. Vorrei tanto che un odore del genere mi accogliesse più spesso!

    RispondiElimina
  19. ciao! sono capitata per caso sul tuo blog e devo farti i complimenti perchè è davvero bellissimo!!! belle foto e ottime ricette!!!

    RispondiElimina
  20. Anche io faccio parte del cub "profumo mele e cannella" che trovo inebriante, uno di quei profumi che ti fanno stare bene: la torta è bellissima.
    Ciao

    RispondiElimina
  21. una torta di mele è semore molto gradita

    RispondiElimina
  22. Grazie! :)

    Onde, in effetti le mele restano un pò croccanti, a me non dispiace ma proprio perchè immaginavo che a molti potesse non piacere ho inserito il consiglio di tagliare le mele a fette e disporle a raggiera sul dolce.

    RispondiElimina
  23. anche per me l'odore della torta di mele è uno dei preferiti! con quel profumo di cannella e zucchero...

    RispondiElimina