lunedì 5 gennaio 2009

Torta al cioccolato con cuore al cocco

Ho visto tante versioni di questo dolce ma tutte prevedevano il solo uso di cacao in polvere nell'impasto. Ed un dolce al cioccolato senza la parte più nobile di questo ovvero senza il burro di cacao contenuto nella sola tavoletta, che doce al cioccolato è?
E poichè ero in vena di cambiamenti, perchè non creare una torta al cioccolato con il buco nel mezzo?
Nasce quindi questa torta-ciambella, che di quest'ultima ha solo il buco e non il tipico rigonfiamento e la spaccatura in centro che la contraddistingue, sofficissima per merito dell'amido e con un morbido cuore al cocco.
Voi chiamatela pure come volete ma provate questa morbida e semplice bontà.




Torta al cioccolato con cuore al cocco

Base PaneAngeli modificata
250 g di burro
200 g di zucchero
4 uova
100 g di cioccolato fondente
200 g di farina 00
100 g di amido di frumento
40 g di cacao amaro
1 bustina di lievito in polvere
2 cucchiai di latte (o 2 c.ai di rum)
Vaniglia

Ripieno al cocco
100 g di farina di cocco
100 g di zucchero
1 albume
1 cucchiaino di fecola/amido
2-3 cucchiai di panna liquida

Procedimento
Montare il burro morbido con lo zucchero e con i semini grattati dal bacello di vaniglia.
Aggiungere un uovo alla volta sbattendo per alcuni secondi prima di inglobare il seguente.
Incorporare il cioccolato grattugiato e la farina setacciata insieme all'amido e al lievito ed i cucchiai di latte o liquore.

Per il cuore di cocco: montare a neve ben ferma gli albumi (senza il pizzico di sale da sempre suggerito in molti ricettari, perchè? La risposta qui) . Aggiungervi la farina di cocco, lo zucchero e la panna.

Versare metà del composto al cioccolato in uno stampo a ciambella di 26 cm di diametro. Fare con il cucchiaio un piccolo canale al centro dove andrete a versare il composto di cocco e ricoprire con l'impasto al cioccolato avanzato.
Cuocere a 180 gradi nella parte medio bassa del forno per circa 60 minuti.
Decorate con zucchero a velo.

45 commenti:

  1. E tu sei un amore, perché questa torta l'ho assaggiata sabato ad Avignone e mi sono scervellata per un'ora per capire come si poteva riprodurre... ora lo so!!!

    RispondiElimina
  2. che bella signora torta, bella sostanziosa direi ;)
    non amo particolarmente il cocco, con cosa lo potrei sostituire?
    baci,
    wenny

    RispondiElimina
  3. *Onde, chissà se è davvero la torta che hai mangiato ad Avignone ma spero di continuare ad essere un amore anche se non si tratta proprio della stessa :)

    *Wenny, non è proprio l'ideale se si vuole cercare di smaltire i chili accumulati durante le feste. Puoi sostituire il cuore con farina di mandorle o nocciole...credo venga bene ugualmente. Fammi sapere.

    RispondiElimina
  4. sei stupefacente!!!la torta è una meravigliosa perfezione!!complimentissimi!!!!

    RispondiElimina
  5. Ora che mi sono messa a dieta sarà dura girar per blog, e questo post ne è la prova!
    Bellissime foto - il sapore cerco di immaginarmelo, per ora :-)
    Ciao
    Alex

    RispondiElimina
  6. è una gran bella torta la vorrei tutte le mattien a colazione

    RispondiElimina
  7. Il tuo ragionamento non fà una grinza ... Segnata per il prossimo fine settimana! Baci

    RispondiElimina
  8. uuuuuuuuuuuuu... ma che cosa vedono i miei occhi????!!!! quel cuore li ci stà davvero bene!!!Bravissima!!!

    RispondiElimina
  9. Ma quanto e' buona da 1 a 100?
    bravissima!!!
    anna maria

    RispondiElimina
  10. In effetti di torte al cioccolato ne esistonoi poi poche, se intendiamo alte e lievitate...quelle che faccio io sono quelle bassine, tipo Barozzi o Tenerina per intenderci...
    Invece questa racchiude in sè altezza, sofficità, cioccolatosità (che termine ho usato??) e...un cuore di candido cocco...è splendida!

    RispondiElimina
  11. ma come ho fatto a perdermi questo blog, finora????? è semplicemente meraviglioso, foto e ricette stupende!! meno male che mi hai "scovata" tu, ora non ti perderò più d'occhio!! piacerissimo di conoscerti, vengo subito a esplorare questo mondo di bontà!!

    RispondiElimina
  12. Questa torta è favolosa. Trovo che il cocco e il cioccolato si sposino alla perfezione.
    Mi fa impazzire il tuo blog, ti aggiungo tra i miei preferiti e mi segno tra i tuoi lettori...
    P.s: trovata la gelatiera?!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  13. Ciao, troppo carino il tuo blog!!verrò a farti visita spesso;)
    baci

    RispondiElimina
  14. Non riesco a leggere il perchè della mancanza del pizzico di sale, perchè dovrei registrarmi per accedere al forum.
    Potresti darmi qualche indizio?

    La torta è perfetta e golosissima, con la lunetta candida di cocco che occhieggia: chi se ne importa se è calorica!!!!
    ciao

    RispondiElimina
  15. Che meraviglia....mi piace da matti il tuo blog, si si si!!!
    Ti metto nei preferiti!!!!!!!
    Ciaooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  16. ammazza che delizia!!! brava bello il titolo del tuo blog adatto ad una goduriosa del cibo come me!!! croce per la linea e delizia per il palato!!! bacioni a presto

    RispondiElimina
  17. Questa si che è una signora torta al cioccolato (e cocco). Già la adoro senza averla neanche assaggiata;)

    Buon anno Anto:)

    RispondiElimina
  18. Grazie a tutti.
    La gelatiera non l'ho trovata, mi sono fermata ai cartoni che dovrebbero contenere le decorazioni natalizie che ancora non ho rimosso.
    Il pizzico di sale: pare sia errata la credenza di metterne un pizzico negli albumi affinchè montino meglio. Si ottiene l'effetto contrario.

    RispondiElimina
  19. ti ho assegnato un premio, se passi puoi ritirarlo!!!

    RispondiElimina
  20. Non so come, ma non sono mai entrata nel tuo blog che vedo solo ora, e mi piace da matti! Sei davvero bravissima, verrò a trovarti spesso, sono certa che molte tue ricette passeranno nella mia cucina e sulla mia tavola ;) Buon sabato sera!

    RispondiElimina
  21. Ciao!
    Ho scoperto adesso il tuo blog e devo dire che è bellissimo!!
    Unisci la cucina ed i viaggi, due mie passioni da sempre!
    Questa torta al cioccolato con il cuore al cocco è semplicemnete divina!!!
    Complimentissimi!!!
    GG

    RispondiElimina
  22. Ma questa tortina deve essere una vera e propria bontà...
    Complimenti!
    Betty (mi son trovata qui per caso! :D)

    RispondiElimina
  23. Complimenti per le ricette, per le foto e per l'impostazione genereale del blog!

    RispondiElimina
  24. Mamma che favola questa ricetta! una vera bontà. se passi da me c'è un premio per te ciao

    RispondiElimina
  25. Ciao!
    Avrei una nuova raccolta da proporti e alla quale invitarti a partecipare. Se hai tempo passa a trovarmi:

    http://lericettedicarolina.blogspot.com/2009/01/raccolta-carnevale-ogni-ricetta-vale.html

    Grazie e a presto!

    RispondiElimina
  26. Onde, per la serie il mondo è piccolo, anche io ero in Francia ad inizio anno, e precisamente ad Arles che è a pochi chilometri da Avignone, ed anche io ho mangiato una torta che mi sa tanto è proprio parente stretta di questa proposta da Antonella...
    domani provo a farla e vediamo quanto si assomigliano.

    RispondiElimina
  27. bellissima questa torta io adoro il cocco!

    RispondiElimina
  28. Ciao Antonella,

    è la prima volta che leggo il tuo blog, ma direi che d'ora in poi lo farò spesso.
    Anche a me le torte al cioccolato piacciono di più al cioccolato anziché al cacao, ma le trovo un po' più difficili, sia perché tendono ad essere più pesanti, sia perché è facile che restino bagnate all'interno. La tua con cuore di cocco poi è ulteriormente golosa e invitante.

    a presto

    A.

    RispondiElimina
  29. ho un premio per te..i love your blog!

    RispondiElimina
  30. sono rimasta a bocca aperta mamma mia che bonta sembra uscita da un libro perfetta da provare complimeti per il tuo blog

    RispondiElimina
  31. wow alla faccia della torta
    è bellissimaaaaaaaaaaaaaa
    e io adoro il coccco col cioccolato
    baciiiiiiiiii

    RispondiElimina
  32. l'ho impastato io, o meglio uno io e l'altro mia madre. grazie mille per gli auguri e per essere passata, è stata una grande gioia!!!

    RispondiElimina
  33. ho letto adesso il suggerimento che davi sull'uso della farina di mandorle o nocciole per il cuore...geniale! ogni volta un gusto diverso! complimenti per l'abilità nel modificare le ricette dolci, secondo me è difficilissimo e tu hai ottenuto un risultato perfetto!

    RispondiElimina
  34. Ciao Antonella!!
    Ti ringrazio di essere passata sul mio blog...sopratutto perché questo mi ha permesso di scoprire il tuo!! :-)
    Complimenti davvero!!

    RispondiElimina
  35. Ho scoperto il tuo blog oggi, col mio solito sistema di aprire i link dei blog che visito solitamente. Il tuo è molto bello e semplice, scrivi molto bene e le tue ricette, da quel che leggo, di sicura riuscita. Brava anche perchè sei giovanissima. Ciao.

    RispondiElimina
  36. ho fatto una bella figura con questa meravigliosa torta,l'ho portata a casa dei amici...l'hanno mangiata tutta...complimeti a chi la inventata

    RispondiElimina
  37. cavolo l'ho fatta ma non avevo la panna,cosi ho messo un pochino di burro e latte....non l'ho ancora aperta secondo te com'è????e in più sotto mi si è un pò aattaccata ...lo so la fretta non è buona consigliera ma non avevo molto tempo...bacioni bellissimo il tuo sito..serenella

    RispondiElimina
  38. è divina questa torta ecco perkè sei antonella brava i miei complimenti rispondimi grazie

    RispondiElimina
  39. Ciao,
    ho deciso di fare questa torta che mi sembra deliziosa, però ho un dubbio: il cacao in polvere quando va messo??? Non l'hai specificato.
    Grazie e Complimenti!!!

    RispondiElimina
  40. Scusami tanto, devi setacciare il cacao insieme alla farina/fecola e lievito. Buon lavoro :)

    RispondiElimina
  41. Ciao Antonella,

    innanzi tutto tanti complementi per le tue ricette.
    Ti leggo da un po' e ne ho sperimentate diverse, tutte ben riuscite.
    Qualche giorno fa ho provato a fare questa, e quando sono andata a mettere l'impasto al cioccolato nella tortiera era davvero molto denso, l'ho dovuto comporre con il cucchiaio, lo immaginavo un pochino piu' liquido. Dopo la cottura e' venuto un ciambellone perfetto, bello gonfio e dal profumo delizioso, l'unica cosa e' che la parte al cioccolato e' davvero tanto tanto asciutta. E' corretto che sia cosi' oppure magari ho sbagliato qualcosa io?

    Ti ringrazio tanto
    Cecilia

    RispondiElimina
  42. Cecilia, grazie per la fiducia :)
    Mi dispiace che la ciambella ti sia venuta asciutta. Probabilmente la farina che hai usato ha assorbito molti liquidi oppure le uova erano molto piccole. A volte capita che qualcosa vada storto. Io, di solito, mi rendo subito conto se è il caso di aggiunge qualche altro cucchiaio di latte per ammorbidire l'impasto.
    Comunque, la consistenza giusta è quella di un comune ciambellone, forse hai solo sbagliato nel fidarti troppo di me e delle dosi riportate non fidandoti di quello che la tua esperienza in cucina ti suggeriva. Mi dispiace, e spero che, nonostante tutto, continuerai a seguirmi :)

    RispondiElimina
  43. Guarda, ho provato un bel po' di cose, dai bastoncini al cioccolato, deliziosi, ai chocolate crinkles, che oggi ho portato anche in ufficio, i bretzel, le polpettine con le olive, il gulash, due giorni fa anche la zuppa di cipolle, veramente buonissima.
    Insomma, sono una tua fan sfegata :)

    Come dici tu, avrei dovuto semplicemente aggiungere un pochino piu' di latte, ti ho chiesto conferma perche' alla fine e' anche una questione di gusti, alcuni dolci sono molto asciutti ma piacciono cosi', d'altronde la torta che ho ottenuto bagnata nel latte o nel the e' eccezionale..
    Comunque riprovero' con l'impasto un po' piu' liquido.

    Grazie per la risposta e per il tempo che dedichi a questo blog.

    Ciao :)
    Cecilia

    RispondiElimina
  44. La mia torta è venuta buonissima, ma poco compatta... si sgretola troppo.
    Troppo burro???

    Grazie

    RispondiElimina