lunedì 25 agosto 2008

CALA VIOLINA

Dopo essere entrata a far parte delle 11 spiagge più belle d’Italia, Cala Violina continua ad essere presente, anno dopo anno, nella lista delle spiagge più pulite della costa italiana.


Questo piccolo angolo di paradiso è raggiungibile solo dopo un lungo percoso a piedi, fortunatamente all’interno di sentiero ombreggiato da una rigogliosa macchia mediterranea, dove alberi di Leccio e Olivi selvatici la fanno da padrone.
Dopo un'estenuante camminata di circa 20 minuti, la vegetazione si apre e compare una meravigliosa finestra su di uno splendido mare dal colore azzurro intenso, merito della sabbia bianchissima di cui è composto il piccolo litorale che si è creato all’interno di questa baia.



Si dice che il nome di questa cala derivi dal particolare suono che emette la sabbia calpestata dai piedi nudi, simile ad un “suono di violino” e che è possibile ascoltare solo quando c’è assoluto silenzio.
Il panorama è mozzafiato: di fronte l’Isola d’Elba, e si può anche godere di una bella vista su tutto il golfo di Follonica. Ma tutto questo, se si ha la sfortuna, come nel mio caso, di giungere sul posto proprio mentre sopraggiungono nubi foriere di pioggia accompagnate da un forte vento, non lo noterete ma il panorama, garantisco, sarà altrettanto suggestivo!

5 commenti:

  1. CHE BELLO QUESTO SCORCIO DI MARE

    RispondiElimina
  2. io ci sono stata anni fa in agosto. bellissimo il mare ,il sentiero ..tutto e le guardie del parco presenti e vigili che nessuno intaccasse il luogo . merita davvero,anche con con le nubi. ciao

    RispondiElimina
  3. Bello vedere posti vicino casa apprezzati, grazie.
    :(

    RispondiElimina
  4. Cala Violina tanta roba: spiaggia granulosa, incastonata in un

    lembo di terra incontaminato. Roba da cartolina, sembra irreale

    che si trovino posti così. Da provare. Ci sono stato a settembre

    durante la mia permanenza al podere Giarlinga a Massa Marittima,

    che segnalo perchè sono stato benissimo e lo consiglio soprattutto

    agli amanti della mountain bike. Date un’occhiata al sito

    http://www.poderegiarlinga.it/.

    RispondiElimina
  5. CI SONO STATA LA PRIMA VOLTA BEN 30 ANNI FA (circa..) ERO PICCOLA PICCOLA MA RICORDO ANCORA LA CAMMINATA A PIEDI NEL SENTIERO FRA LA PINETA E LA MERAVIGLIA APPENA ARRIVATA ALLA SPIAGGIA... CHE SPETTACOLO!!!
    FEDERICA

    RispondiElimina