lunedì 3 agosto 2009

Torta sbriciolata

Questo tipo di impasto, che altro non è che una frolla senz’uova, in casa mia prende il nome di streusel .
Mia madre utilizza queste briciole di pasta per creare torte ripiene di frutta, ricotta o quel che la fantasia le suggerisce in quel momento; talvolta sostituisce la base con della pasta lievitata e poi cosparge sul ripieno scelto gli streusel, queste grosse briciole composte di farina, zucchero e burro.
La ricetta che segue (un’altra di Marina B) mi ha incuriosito perché prevede una variante: crema liquida (simil Royale), da versare sul dolce a cottura avviata, che forma una bella crosticina croccante e caramellata pure mantenendosi morbida all’interno.

Torta sbriciolata

Il risultato è una croccante base che in bocca si fonde con la morbida e dolce crema divenuta un tutt’uno con le prugne, ancora succose e leggermente aspre ma deliziose.

TORTA (di mele) SBRICIOLATA di Marina B

200 gr farina
150 gr zucchero
100 gr burro
1 cucchiaino lievito in polvere

2 uova
200 gr. panna liquida
1 joghurt bianco
100 gr zucchero di canna

1 kg di mele (o prugne)

Il mio procedimento
Versare in una ciotola la farina, lo zucchero, il burro freddo a pezzettini e il lievito. Lavorare sfregando il tutto con le dita fino ad ottenere delle briciolone (fig. 1)

Se durante la lavorazione ciò che otterrete è uno sfarinato composto di briciole sottilissime vuol dire che l’impasto è troppo asciutto, aggiungere in tal caso mezzo cucchiaio di latte freddo e proseguite.

Versare 3/4 dell'impasto in una tortiera a cerniera del diametro di 24 cm, metterci sopra le mele sbucciate e tagliate a fettine sottili.
Io ho utilizzato le prugne private del nocciolo interno e divise in 4 parti (fig. 2). Ricordate di utilizzare delle prugne a giusta maturazione altrimenti vi toccherà abbondare con lo zucchero.

Versare sopra il rimanete 1/4 dell'impasto (fig. 3)
Non premete, tutto deve risultare molto irregolare.

Infornare a 180 ventilato o 200 gradi statico per 20 minuti

Nel frattempo mescolate con una frusta tutti gli altri ingredienti (panna, joghurt, uova e zucchero di canna). Trascorsi i 20 minuti estraete la torta dal forno (fig. 4) e versateci sopra questo composto.
Infornate di nuovo per altri 40 minuti.

Torta sbriciolata

Attenzione! Se utilizzate lo stampo a cerniera una piccola parte del liquido versato potrebbe fuoriuscire dal fondo della tortiera. Per evitare spiacevoli inconvenienti in forno è bene sistemare il dolce all’interno di un vassoietto di alluminio che fungerà in tal caso da raccoglitore.

E’ preferibile utilizzare il forno ventilato per consentire al ripieno di asciugarsi ulteriormente.


23 commenti:

  1. insomma la stiamo saccheggiando entrambe la dispensa deller icette di marina!:DDDD se ti va vieni a vedere come l'ho fatta io questa tortina...con grano saraceno e frutti di bosco.http://alcibocommestibile.blogspot.com/2009/07/torta-sbriciolata-di-grano-saraceno-e.html

    RispondiElimina
  2. wow questa torta deve essere favolosa!! da provare sicuramente!

    RispondiElimina
  3. E' meravigliosa questa torta , molot particolare cosi non l'avevo mai vista e che buona!

    RispondiElimina
  4. Mi sarebbe stata utilissima venerdi sera, quando in preda ad un raptus dolcifero, sono rimasta senza uova ed ho sfornato dei muffins rivelatisi un ammasso, buoni si, ma sempre un ammasso erano.
    Prendo nota per la prossima volta, ma non credo che aspetterò di rimanere di nuovo senza uova pre prepararla ^_^

    RispondiElimina
  5. Questo dolce mi piace tantissimo. favoloso il gioco di consistenze e l'abbinamento di sapori! Bravissima
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  6. Ciao! dev'essere porpio buona: fragrante ma dolce per le prugne! ottima davvero!
    bacioni

    RispondiElimina
  7. carissima dev'essere buonissima!!! io la faccio sempre con ricotta aromatizzata al limoncello e cioccolato fondente! buonissima anche questa versione! un bacione

    RispondiElimina
  8. Veramente una leccornia per le serate estive! da segnare e provare al più presto!

    RispondiElimina
  9. Ma che buono questo impasto! Come un crumble gigante, però che avvolge completamente la frutta! Fantastico! Saranno le origini tedesche, ma i tuoi dolci sono sempre fenomenali ;-)

    RispondiElimina
  10. L'abbinamento alle prugne la rende a dir poco favolosa... conoscevo la versione alle mele, ora proverò anche questa, grazie!

    RispondiElimina
  11. Bella la foto e la realizzazione. E'vero. Con le prugne è certamente più insolito l'abbinamento ma da provare. Ricetta segnata e se mi consenti...l'acidulo delle prugne richiama in modo deciso un bel passito siciliano :-)

    RispondiElimina
  12. Ciao Anto è meravigliosa :-))). La papperei davvero tutta :-)

    Un bacione

    RispondiElimina
  13. Due torte davvero eccezionali. Questo tipo di impasto l'avevo provato anch'io, ma il tuo risultato mi sembra migliore. Proverò la tua versione annotandomi i tuoi consigli. Grazie, Cat

    RispondiElimina
  14. Lo Streuselkuchen con le prugne è una delle torte più fantastiche che ci sia. Spesso preparo un po' di Streusel in più e li congelo. Poi li uso per dei crumble.
    Ciao
    Alex

    RispondiElimina
  15. Ciao!!! Porto una grande notizia!!! Su Giallo Zafferano è partita una sfida “all’ultima brace”!Si tratta di un concorso per aspiranti griller, con in palio un barbeque del valore di 1.000,00 euro!
    Non farti scappare l’occasione di metterti in gioco! Collegati ed iscriviti gratuitamente a Giallo zafferano e partecipa anche tu!
    Trovi maggiori informazioni seguendo questo link:
    http://forum.giallozafferano.it/contest-bbq-grilling-experience/
    Se hai bisogno di una mano a capire come funziona, sono a tua disposizione, clicca sul mio nome in questo messaggio ed accedi al mio blog, lasciami pure la tua richiesta per email o nel post dedicato a questa iniziativa…..spero di vederti tra i concorrenti!
    Con simpatia:
    Clamilla (su giallo zafferano sono martinaS)

    RispondiElimina
  16. si, provalo con cherries! Belissimo blog.T'invito vedere il mio. www.2friends4cooking.com
    ciao ren

    RispondiElimina
  17. ha un aspetto splendido... croccante fuori e morbida dentro! io con gli stampi a cerniera non ho mai avuto un buon rapporto: utilizzerò quello classico ;-)

    RispondiElimina
  18. Che dolce particolare! Dev'essere buonissimo :)

    RispondiElimina
  19. - Genny, bellissima la tua variante.
    - Federica, Mary, provatela anche con le mele.
    - Sweetcook, mi dispiace per i tuoi muffin. Sapessi quanti pasticcio combino io :)
    - Grazie Imma.
    - Fra, io invece impazzisco per l'acidulo delle prugne.
    - Manu e silvia, grazie.
    - Micaela, proverò anche la tua versione così estiva.
    - Elga, ti paicerà sicuramente.
    - Abowl, thank you!
    - Onde, troppo gentile ;;)
    - Barbara, io invece devo ancora provare quella con le mele che riservo per il prossimo l'autunno.
    - Gambetto, grazie per il tuo prezioso consiglio :)
    - Fiòfiò, grazie.
    - Giucat, grazie anche a te.
    - Alex, non ho mai provato a congelare gli streusel. Sarà che sono così facili e veloci da fare che non ho mai pensato di farne in eccesso.
    - Camilla, grazie dell'invito, mi iscriverò di ritorno dalle vacanze :)
    - Ren, proverò con le ciligie, grazie.
    - Salsadisapa, ma la cerniera è taaaanto comoda per sformare.
    Danea, provalo :)

    RispondiElimina
  20. Buonissima e bella, complimentissimi. Ciao e buonweekend.

    RispondiElimina
  21. altra bellissima idea per mettere lo streusel sulle prugne.

    pare che ci sia veramente bene, non trovi?

    RispondiElimina