lunedì 30 marzo 2009

Tortiera di alici e carciofi

Tortiera di alici e carciofi

Quella pugliese è sicuramente una cucina povera per gli ingredienti usati ma ricca di fantasia.

L’ho subito notato sfogliando il volume de La cucina regionale italiana, dal quale ho preso questa ricetta che mi ha colpito più di altre forse per l’insolito abbinamento del
carciofo con quello che molti chiamano il pesce dimenticato, quello soppiantato dalle mode alimentari del momento, troppo poco costoso o forse troppo salutare e fresco per fare gola a molti, il pesce azzurro .


Tortiera di alici e carciofi

600 g di alici
2 carciofi
1 limone
150 g di pangrattato
70 gr pecorino grattugiato
un ciuffo di prezzemolo
6-7- cucchiai di olio
2 uova
sale, pepe

Procedimento
Pulite i carciofi arrivando quasi al cuore, togliete la barbetta, tagliateli a fettine e metteteli in acqua acidulata con succo di limone. Sbollentateli per due minuti in acqua salata in ebollizone, scolate e mettete da parte.
Pulite le alici togliendo anche la lisca centrale.
Preparate un composto mescolando pangrattato, pecorino, prezzemolo tritato sale e pepe.

Versate in una tortiera di 20-22 cm di diametro 2-3 cucchiai di acqua, posizionate sul fondo le fettine di carciofi, cospargetele con metà del composto a base di pangrattato. Ora sistemate sopra le alici a raggiera e cospargete con il pangrattato rimasto.
Irrorate con abbondante olio.

Versate sopra le uova sbattute e mettete in forno per 20 minuti a 180°, fino a quando le uova saranno rapprese e la superficie dorata.

Tortiera di alici e carciofi

Una sola raccomandazione: servite caldissimo. Raffreddandosi perderà la croccantezza esterna.

21 commenti:

  1. bella questa ricetta , mi piace l'accostamento pesce , verdura!

    RispondiElimina
  2. Ottima ricetta per cucinare un pesciolino molto gustoso, ma spesso poco utilizzato
    Un bacio e buona settimana
    fra

    RispondiElimina
  3. dev'essere buonissima,io adoro sia le alici che i carciofi,le alici però non le ho mai fatte cosi,sempre da sole.
    proverò

    RispondiElimina
  4. Veramente bello e saporito, una bella alternativa alle solite torte salate.
    Brava!!!!! ciao ciao.

    RispondiElimina
  5. Non ho mai assaggiato le alici... mi incuriosiscono! Nel mio blog ti ho risposto sull'orzo, comunque: una ricetta di orzotto la trovi qui http://omindipanpepato.blogspot.com/2008/09/orzotto-con-zucca-e-gamberetti.html. Altrimenti puoi farci delle insalate fredde, come faresti con il riso.

    RispondiElimina
  6. Una ricetta goduriosa...buona settimana Luisa

    RispondiElimina
  7. adoro la puglia, il suo mare, la sua arte, il suo pesce, la sua cucina. Bellissima questa ricetta!

    RispondiElimina
  8. E chi la fa raffreddare??? Non avrà nemmeno il tempo...
    Anto, ma di che volume parli? Quelli che uscivano col Corriere o con Repubblica o altri??

    RispondiElimina
  9. ho fatto le treccine, sono favolose!!!!

    RispondiElimina
  10. Anche io credo che non abbia il tempo di raffreddarsi ... Slurp!

    RispondiElimina
  11. ho fatto qualcosa di simile e improvvisato poco tempo fa...la mia gnoma era molto critica poi però le ha apprezzate...voglio porvare seguendo la tua ricettina! :)

    RispondiElimina
  12. Mamma che meraviglia, la devo provare assolutamente, appena mio suocero inizia a raccogliere i carciofi, questa sarà la prima ricetta, troppo invitante, sicuramente è un po' colpa della tua meravigliosa foto, ma anche degli ingredienti!

    RispondiElimina
  13. Grazie a tutte :)

    Onde, appena ho un pò di tempo vado a sbirciare al tua ricetta, grazie.

    Virginia, scusa. Non ho precisato. E' proprio la raccolta che usciva in allegato con Repubblica. Io ho solo il primo volume, quello dedicato alla Puglia. E scommetto che non sono l'unica ad avere una raccolta completa di primi volumi :)

    Lo, pensa che io sono riuscita a far mangiare questo piatto ad uno che odia le alici. Ovviamente non ho specificato il tipo di pesce... beata ignoranza :)

    RispondiElimina
  14. Anto, grazie! Ho capito...
    Mannaggia però, non ce l'ho! Nemmeno la prima uscita...perdo colpi, perdo colpi!

    RispondiElimina
  15. Buonaaaa alici carciofi!una fettina?
    Baci

    RispondiElimina
  16. Lo immagino caldissimo sotto i denti, e non vorrei che assaggiarlo, adesso!

    RispondiElimina
  17. Visualizza il tuo blog e trovato molto interessante ... Parabens

    Vi chiedo potrebbe mettere il link nel mio blog sul tuo sito: http://do-nariz-a-boca.blogspot.com/

    Può essere?

    Quando si invia una mail a chiedere qui: pirusas.carvalho @ hotmail.com

    Abraços

    RispondiElimina
  18. Le tue foto sono meravigliose!!!
    Altrettanto le ricette!
    Adoro le alici e il pesce che prefrisco :-)
    Passa da me tesorilla c'è una sorpresina per te!
    Baci...

    RispondiElimina
  19. Ciaooo! blog stupendo! ti dispiace se mi rubo qualche ricetta da provare a casa? :) cmq ho appena aperto il mio blog... tra poco lo innauguro :D mi farebbe piacere se passassi da me! un bacione! ciauuu!

    RispondiElimina
  20. Ho provato anch'io qst piatto,è straordinario!

    RispondiElimina