lunedì 27 aprile 2009

Mousse di melanzane

L’inverno è stato lungo e la tentazione di acquistare quelle enormi e belle melanzane a prezzi elevatissimi, provenienti dall’estero e dal sicuro scarso sapore, è stata forte ma sono riuscita a non cedere….o almeno fino a ieri quando al mercato rionale di Val Melaina le ho viste in bella mostra con sopra un bel cartello che ne indicava chiaramente la provenienza : “Sicilia”.
Bene, anzi, benissimo, le ho comprate!

Mousse di melanzane

Ho deciso di provare una ricetta proveniente dal libro “ La cucina di casa del Gambero Rosso” ma nel cercare un’indicazione un po’ più chiara inerente la cottura ho trovato una ricetta simile ne la cucina di Calycanthrus , a cui ho “rubato” alcuni piccoli passaggi.
Ne è venuto fuori un bel intruglio dal sapore mediterraneo da servire su crostini di pane o semplicemente con dei grissini. Potete altresì intingervi delle verdurine crude tagliate a listarelle come a voler ricreare una sorta di pinzimonio.

Una deliziosa purea di melanzane

3 melanzane del tipo allungato (500 g circa)
150 g di yogurt compatto
3 cucchiai d’olio evo
1 piccolo spicchio d’aglio
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaino di paprika dolce
prezzemolo

Procedimento
Lavate le melanzane, asciugatele e, coi rebbi di una forchetta, forate la buccia e disponetele sulla teglia del forno foderata con carta d’alluminio. Fate cucocere in forno caldo per circa mezz’ora. La temperatura del mio era impostata sui 230° ma ho letto che in alcune ricette è previsto l’uso del grill. Sono pronte quando risultano molli e la buccia è raggrinzita.


Fate intiepidire le melanzane, altrimenti l’ustione è sicura, poi spellatele e se necessario scolatele dell’eventuale acqua in eccesso.

Schiacciatele con una forchetta se preferite una purea più grossolana oppure mettete il tutto nel mixer. Aggiungete poco per volta l’olio, l’aglio sminuzzato, il cucchiaio di succo di limone, la paprika ed il sale. Soltanto alla fine incorporare lo yogurt e, mi raccomando, che sia di quelli belli compatti in modo da ottenere una mousse di melanzane ben sostenuta.
Accomodate la mousse di melanzane in una ciotola e cospargete la superficie con del prezzemolo tritato.



Questa preparazione
è tipica del Medioriente ed è servita solitamente con crostini di pane tostato.
Esiste anche una versione senza yogurt , dal sapore meno delicato ma ugualmente buono.

Piccolo consiglio: potete cuocere anche le melanzane nel microonde, otto minuti alla massima potenza dovrebbero essere sufficienti.

32 commenti:

  1. Mi ricorda il caviale di melanzane, ma non so se prevede l'uso dello yogurt..fattostà che questa crema è deliziosa! Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Non ho ancora comprato le melanzane, ma sapere che già se ne trovano di italiane, mi fa pregustare deliziose pietanze.
    Mi incuriosisce la delicatezza di questa crema e la versatilità di degustazione.
    Questa crema è simile al caviale di melanzane che non prevede la presenza dello yogurt :-))

    RispondiElimina
  3. ma che delizia ed originale questa mousse'!!!
    decisamente da proporre a mio marito ;)

    RispondiElimina
  4. buona e invitante...mi fai ricordare di aver fatto qualcosa di simile, l'anno scorso...mi vado a rinfrescare la memoria ;-)) ciao!

    RispondiElimina
  5. Ciao Antonella! Torno di nuovo da queste parti attirata dal profumino delicato di questa mousse di melanzane. Deve essere buonissima e anche leggera visto. Me la segno è un ottima idea per un antipastino sfizioso!
    Buon inizio settimana
    Elisa

    P.s. Poi devi rivelare anche a me l'indirizzo del paradiso degli attrezzi da pasticceria che hai detto a Precy!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Ciao!! Complimenti x il blog, l'ho appena aggiunto ai preferiti^_^
    Volevo segnalarti la mia raccolta, se vuoi partecipare!Ecco qui:
    http://cheprofumino.blogspot.com/2009/04/raccolta-qualcosa-di-speziale.html

    RispondiElimina
  7. Questa mousse piace moltissimo anche a noi, soprattutto spalmata su dei crostoni integrali!
    noi non utilizziamo lo yogurt..la prossima volta proveremo questa variente allora!
    bacioni

    RispondiElimina
  8. Proprio golosa questa mousse,secondo me è buonissima anche per una pasta fredda!!!!!
    mi hai dato un'idea grandiosa, ciao!!!!

    RispondiElimina
  9. Ciao Antonella!
    Mmm, che bontà! Ha un aspetto deliziosamente cremoso... Mi piace molto quest'ultima foto dove l'hai spalmata su una bella fetta di pane.
    È un'ottima idea per un aperitivo, da copiare!
    Buon inizio di settimana!

    RispondiElimina
  10. Deliziosa questa Mousse!!!
    Appena raccolgo le mie melanzane la provo Cioa

    RispondiElimina
  11. Io sono di quelle che di solito prepara questa ricetta senza yogurt, ci metto coriandolo fresco e un po' di tahin. Comunque le varianti sono tante, in giro per il mediterraneo e a seconda dei proprio gusti. La prossima volta ci metto anch'io lo yogurt, certamente viene più delicata.
    buon pomeriggio :D

    RispondiElimina
  12. Antonella, ma ti trovavi al mercato rionale di Val Melaina per caso o vivi qui?perchè io ci abito proprio sopra, non è che siamo vicine di casa e non lo sappiamo?

    RispondiElimina
  13. Ummhhh come vorrei spalmarlo su un crostino...ha un aspetto terribilmente invitante
    Un bacione
    Fra

    RispondiElimina
  14. Buona settimana.....sfiziosissima questa crema con le melanzane...brava ciao Luisa

    RispondiElimina
  15. Ciao e' complimenti per il tuo blog. Molto bello! E' vero l'inverno e' stato troppo lungo. Devo assolutamente provare questa ricetta! Adoro le melanzane!

    RispondiElimina
  16. Tutte conosocete anche la versione senza yogurt ed io invece nessuna delle due. E' stata per me una piacevole sorpresa scroprire questa preparazione.

    -Kitty, a Roma ce ne sono un'infinità, io ovviamente frequento quello più vicino a casa mia, zona piazza Sempione. Ti interessa?
    - Piccolacucoa, vengo con piacere a dare un'occhiata.
    - Vale, grazie!
    - Elisabetta, la fai tu la thain?
    - Claudia, abito in zona :)

    Buon inizio di settimana a tutte voi.

    RispondiElimina
  17. la faccio spessissimo anche io..solo che non metto lo yogurt... giu in calabria(terra dei miei genitori) si mangia spesso...
    ciao ciao

    RispondiElimina
  18. Fantastico!!! Mangerei quella bella fetta di pane con su questa bellissima mousse :))

    RispondiElimina
  19. Complmenti x il blog. Originalissima questa ricetta da provare.

    RispondiElimina
  20. Piazza Sempione è davvero lontano per me! Abito ad Acilia e lavoro ad Ostia puoi immagnare che per me arrivare da quelle parti è proprio un viaggio! Cmq se hai qualche dritta dalle mie parti è sempre ben accetta! Grazie mille!! Bacioni
    Elisa

    RispondiElimina
  21. Ma dai allora siamo proprio vicineeee! che bello! mi sa che frequentiamo lo stesso negozio a piazza sempione, che ne dici un giorno di farci un giretto lì?

    RispondiElimina
  22. Complimenti per il tuo blog, davvero bellissimo! Ti ho aggiunta ai miei blog preferiti, spero non ti dispiaccia!

    RispondiElimina
  23. che bella questa idea! ho proprio delle melanzane in casa per cui mi sa che provo la tua ricettina :-)

    RispondiElimina
  24. Kitty un pò più vicino a te conosco solo Tervi(zona San Giovanni), ci sei stata?

    Claudia, volentieri. Sto organizzando una spedizione punitiva per l'acquisto delle sac a poche usa e getta vendute solo in confezioni da 100, ti interessa? :)

    Zucchero, mi fa solo piacere. Benvenuta :)

    Grazie a tutte le altre.

    RispondiElimina
  25. Non sono molto amante delle Melanzane, ma questa versione con yogurt mi interessa...grazie...

    ma io dico, ma come fate ad avere tutte queste belle foto luminose..in casa io devo accendere tutte le luci come se fosse pieno inverno!!!!

    ciao baci!!

    RispondiElimina
  26. complimenti per tutto e soprattutto per l'eleganza di ogni tua creazione.
    paola

    RispondiElimina
  27. Antonella, adoro questa mousse, anche senza yogurt! E la mangio senza pane, senza niente, a cucchiaiate! :-))
    Un bacione!

    RispondiElimina
  28. Direi che sono più che d'accordo!!!

    RispondiElimina
  29. Si conosco Tervi ti ringrazio per avermelo ricordato però! E' una vita che non ci faccio una nuova visitina! Grazieee!
    Baci

    RispondiElimina
  30. ciao, volevo copiare la ricetta ma non riesco a leggerla.

    Anna

    RispondiElimina
  31. Haron, ci sono problemi nella visualizzazione del blog, spero di risolverli presto. Intanto clicca sul titolo della ricetta e ti si aprirà per esteso. Ciao :)

    RispondiElimina