lunedì 10 dicembre 2012

Biscotti di Natale. Baiserplätzchen.

Let it snow! Let it snow! Let it snow! Se visitate gli Stati Uniti in questo periodo dell’anno, le note di questa canzone natalizia vi seguiranno ovunque. Io, invece, faccio l’albero ascoltando Jingle Bell Rock e sforno biscotti al suono di Merry Christmas (I don’t wanna fight tonight), in un'atmosfera natalizia tutta mia fatta di canzoni mezze inventate, lucette da matrimonio messicano e glühwein. Perché in fondo è Natale per tutti, anche per me :)

Baiser Plaetchen

Quest’anno accanto ai dolci più tipicamente americani ci sono anche quelli che mi riportano a casa, ai Natali d'infanzia. Come i Baiser Plätzchen, questi favolosi biscottini tedeschi che uniscono una base di croccante pasta frolla ad una leggera e friabile nuvoletta bianca che si scioglie in bocca. Perfetti con il tè del Natale. 


Baiser-Plätzchen

Per la frolla
Farina, 225g
Burro, 150g
Zucchero a velo, 75g
Tuorli d'uovo, 2
Cacao amaro, 15g
Lievito in polvere (facoltativo), mezzo cucchiaino
sale, un pizzico

Per la meringa
Albumi d'uovo, 2
Zucchero semolato, 4 cucchiai
Farina di mandorle, 50g
Fecola di patate, 2 cucchiaini rasi
Zucchero a velo, 120g

Prepariamo la pasta frolla. Setacciare la farina con il cacao (ed il lievito) ed amalgamarli con il burro ridotto a pezzettini, sfregando con la punta delle così da ottenere delle grosse briciole. Aggiungere il pizzico di sale, lo zucchero a velo ed i tuorli d’uovo e lavorare senza impastare, qual tanto che basta per compattare il tutto - se necessario aggiungere un cucchiaio di acqua fredda. Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola per alimenti e lasciate riposare l'impasto in frigorifero per circa due ore prima di utilizzarlo. Stendere l'impasto su una superficie leggermente infarinata, ritagliate i biscotti nella forma preferita e disponeteli su una teglia da forno.

Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 8-9 minuti (anche qualcosa in più se lasciate riposare le teglie in frigorifero). Estrarre la teglia dal forno ed abbassare la temperatura a 150°C.

A questo punto prepariamo la meringa. Montare a neve ben soda gli albumi (tenuti a temperatura ambiente) con qualche goccia di succo di limone e aggiungere, continuanto a sbattere, lo zucchero semolato. Seguitare a montare fino a quando il composto apparirà ben gonfio, compatto e lucido – almeno 4-5 minuti. A questo punto incorporare rapidamente lo zucchero a velo, l’amido e la farina di mandorle con un cucchiaio di legno, usando molta delicatezza per non smontare gi albumi. Aiutandovi con un cucchiaino versate dei mucchietti di impasto sui biscottini precotti che nel frattempo si saranno leggermente raffreddati.

Fate cuocere per circa 10 minuti nel forno preriscaldato a 150°C affinchè la meringa si asciughi, ma non troppo.


German almond meringue cookies

Ingredients. For the dough: 225gr flour – 75gr icing sugar - 2 egg yolks – 150gr cold, unsalted butter – 15 gr cocoa – pinch salt. For the meringue: 2 egg whites – 4 tablespoons ganulated sugar - few drops of lemon juice – 120g confectioners' sugar – 50gr almon flour – 2 teaspoons corn strach.

Direction. Combine the flour, cocoa, sugar and salt in the food processor and buzz twice to combine and aerate. Chop butter into small pieces and combine with dry ingredients in the food processor until the dough has a bread-crumb like consistency. Add egg and combine until dough starts to come together. Turn the dough out onto a floured surface and work it quickly together in a flat disk. Cover with plastic wrap and place in the fridge for at least 30 minutes.When chilled, return the dough to a floured surface and roll out into a 1/4 inch thick sheet. Cut out rounds with a cutter and place on the baking tray. Bake at 180°C for 10 minutes. Remove from oven and reduce the temperature of the oven by about 30 degrees C (150°C). Prepare the meringue. Sift the powdered sugar, corn starch and almond flour together. In the bowl of your electric mixer, with the whisk attachment, beat the egg whites on low-medium speed until foamy. Add the granulated sugar, a little at a time, and continue to beat, on medium-high speed, until the meringue holds very stiff peaks, about 4-5 minutes. Now add the powdered sugar, corn starch and almond flour mixture all at once and fold it in with a large spatula. Dollop teaspoon-size dots of batter onto prepared and precooked cookies and bake (150°C) another 10 minutes until cookies begin to crack and are light gold.

17 commenti:

  1. Che buoni! Li proverò sicuramente. Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Non li conosco ma devono essere deliziosi.

    RispondiElimina
  3. sono davvero molto belli, chissà che buoni... grazie

    RispondiElimina
  4. Biscotti con la meringa? Fantastici e belli anche da presentare!

    RispondiElimina
  5. Che belli! Non li avevo mai visti...deliziosa scoperta! Un abbraccio...PS: ti aspetto nel mio nuovo blog http://il-pappamondo.blogspot.it

    RispondiElimina
  6. per me sono nuovi ma mi hanno già conquistato! chissà che delizia :-D

    RispondiElimina
  7. anche per me sono nuovissimi! sarannpo deliziosi con quella meringa mandorlata!
    un caro saluto
    dida

    RispondiElimina
  8. Ognuno porta dentro sè il proprio natale e sforna i propri dolcetti...i tuoi sono davvero golosissimi!!!

    RispondiElimina
  9. questi biscotti sono eccezionali ^_^
    mi sa che dovrò proprio provarli!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Complimenti per le meravigliose ricette, te ne ruberò qualcuna... :)

    RispondiElimina
  11. Ciao! Ti piacerebbe partecipare al nostro contest "Diversamente Buoni"? Stiamo cercando di raccogliere tante ricette per intolleranti al lattosio, celiaci e diabetici. Inoltre c'è un piccolo premio in palio.
    Qui puoi vedere le regole! Spero ti piaccia!
    http://nsugarplease.blogspot.it/2013/02/diversamente-buoni-i-contest-di-no.html

    RispondiElimina
  12. Complimenti per il blog e le ricette! ;) ti seguo molto volentieri!

    RispondiElimina
  13. ciao cara nuova lettrice...complimenti hai un blog carinissimo passa da me...ti aspetto!

    http://assaggi-incucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
  14. che fine hai fatto? le tue ricette di sicura riuscita e le tue belle foto mi mancano :)

    RispondiElimina