giovedì 20 settembre 2012

Baumkuchen

Anche a voi cominciavano a mancare le ricettine tedesche, vero? Questa è un'altra cosetta nord-europea: Baumkuchen, letteralmente «torta albero». Si tratta di un’antica ricetta sassone della città di Salzwedel, ed è esattamente una torta a più strati, cotti uno sopra l'altro. Questa merenda, che certi pomeriggi d’inverno preparava mia madre, mi è sempre stata simpatica perchè cuoceva piano piano ed appena il sottile strato si imbruniva bisognava togliere la teglia dal forno per stenderne un altro, sempre molto sottile. Una bella operazione di precisione, anzi un bel giochino :)

Baumkuchen F

Piccola precisazione: la Baumkuchen è una torta composta da una ventina di strati almeno. Andrebbe completata con della marmellata di albicocche, spalmandone un sottile strato tutt'intorno, e poi rivestita da una bella glassa al cioccolato che la ricopra per intero: in questo modo il dolce resta umido e non si secca. Io continuo a seguire la ricetta base di mia mamma, introducendo di volta in volta qualche piccola variante, come il fatto di utilizzare uno stampo quadrato, ridurre gli strati della metà ed ottenere dei piccoli cubotti. In questo caso, per una migliore conservazione, vi consiglio di ricoprirli per intero di cioccolato: si conservano meglio. Un ultimo consiglio, controllate sempre che la resistenza del grill sia accesa quando inserite la teglia in forno, alcune (la mia!) si spengono una volta che il forno ha raggiunto la temperatura ed è così necessario infornare lasciando lo sportello leggermente aperto.


Baumkuchen 

Farina, 100g
Fecola di patate, 80g
Zucchero, 160g
Burro, 160g
Uova, 4
Mandorle, 60g
Limone o Vaniglia
Lievito (facoltativo), un pizzico
Cioccolato fondente,  60g
Panna, 60ml

Rompete le uova, separare i tuorli dall'albume e montare a neve fermissima quest'ultimi. Frullate le mandorle con un cucchiaio di zucchero, fino a ridurle in farina. Utilizzando una frusta montate il burro con lo zucchero e la scorza finemente grattugiata di un limone; unite poco alla volta i tuorli e la farina di mandorle sempre continuando a montare bene. Incorporare anche le due farine setacciate con un pizzico di sale. A questo punto, con l'ausilio di un cucchiaio, unite all'impasto gli albumi montati, prima un paio di cucchiai per ammorbidirlo, poi amalgamate il resto mescolando dal basso verso l'alto per non smontarlo. Rivestite con carta da forno il fondo di uno stampo quadrato (19cmx19cm) e spalmate uno o due cucchiai di impasto, fino a raggiungere uno spessore di pochi millimetri. Mettete in forno con funzione grill per 3-4 minuti circa, il tempo necessario per far dorare il sottilissimo strato di pasta. Togliete la teglia dal forno, aggiungete la stessa quantità di impasto utilizzata precedentemente, livellate e riposizionate in forno per altri 3- 4 minuti circa. Procedere allo stesso modo per tutte le altre sfoglie fino ad esaurimento dell'impasto. Sformate il dolce, lasciartelo raffreddare completamente dopodichè spennellare la superficie con della marmellata di albicocche leggermente scaldata e versatevi sopra la ganache ottenuta versando la panna bollente sul cioccolato tagliato a piccoli pezzetti.

*Il tempo di cottura è indicativo. Regolatevi in base alla doratura della superficie, se troppo pallida lasciatela in forno per un altro minuto ancora, altrimenti sarà poi difficile notare le sfoglie nel dolce. 

**Con queste dosi e con lo stampo utilizzato ho ottenuto una decina di sfoglie.


Baumkuchen 

Ingredients: 60 grams almond - 160 gr butter - 160 gr sugar - 4 eggs, separated - 1 1/2 tsp vanilla extract - 100 gr cake flour - 80 gr cornstarch - a pinch of baking powder (optional) - apricot jam - 60 gr chocolate  - 60 ml cream.


Direction: in a bowl sift or whisk the cake flour with the corn starc, baking powder (facoltativo), and salt. In the bowl of your electric mixer, or with a hand mixer, beat the butter until soft and creamy (about 1-2 minutes). Gradually add the sugar and beat until light and fluffy (about 3-5 minutes). Add egg yolks, in two batches, beating well after each addition. Scrape down the sides of the bowl as needed. Add the vanilla extract and almond flour, beat until combined.With the mixer on low speed, add the flour mixture. In a separate bowl, with the whisk attachment, beat the egg whites until foamy. Gradually beat in a tablespoon of sugar and beat until stiff peaks form. With a large rubber spatula or wire whisk, gently fold the egg whites (in three additions) into the batter just until blended (being careful not to deflate the batter). How to bake the cake: Now for the fun part. Get your broiling shoes on. Turn on the broiler and let it warm up for a few minutes. Meanwhile, grease and line a springform (19cmx19cm) pan with parchment paper. Use more butter than I did, or your paper will curl. Next, spread 1/4 cup of batter in the bottom of the pan. Broil this layer until deep golden brown.Then, add another 1/4 cup batter. Spread it out with a brush and broil, as before. Continue making layers of cake with remaining batter. Let the cake cool completely before removing from pan. Ganache: Place the chopped chocolate in a medium sized heatproof bowl.Heat the cream and butter in a small saucepan. Bring just to a boil. Immediately pour the boiling cream over the chocolate and allow to stand, without stirring, for a few minutes. Stir gently (as you do not want to incorporate air into the ganache) with a spoon or whisk until smooth. If desired, add the liqueur. Now you can spread a thin layer of warmed apricot jam to cover the top and sides of the cake. Then pour the ganache into the center of the cake. Working quickly, spread the ganache with a large metal spatula or knife, using big strokes to push the ganache over the sides of the cake.

30 commenti:

  1. che cosa particolare, non si finisce mai di scoprire cose nuove e il tuo dolce si presenta benissimo!! sembra davvero buono, quelle cose semplici ma favolose!!

    RispondiElimina
  2. Deve essere squisito! E poi i dolci che ci preparavano le nostre mamme sono sempre le più buone :-)

    RispondiElimina
  3. Oddio, che pazienza... Dev'essere buonissimo, ma temo che prima di farlo dovrei assumere dei sedativi per evitare di sclerare a metà preparazione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, dai! Per un'ora di cottura? E non devi neppure stare lì a rimestare continuamente, come per la polenta! :)

      Elimina
  4. Risposte
    1. Non troppo, sai? Per questi dieci strati ho impiegato un'ora, più o meno.

      Elimina
  5. intanto la foto è da sturbo, bellissima. E neanche io conoscevo questo dolce tedesco, con questa particolare cottura a strati. E' faticoso seguire tutta la procedura?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, Francesca. E' più semplice da fare che da descrivere. Ci vuole solo un po' di pazienza e non bisogna mai perdere di vista il forno perchè quei 3-4 minuti di grill passano in fretta. Inoltre, questa volta, ho aggiunto il pizzico di lievito (che di solito non si usa) e mi è parsa più veloce anche la cottura.

      Elimina
  6. Mamma mia che meraviglia!!! Mai sentito nominare questo dolce ma se me lo vedessi sotto agli occhi sparirebbe in un secondo!

    RispondiElimina
  7. Adoro questa torta e la tua ricetta mi sembra davvero buona! Prossimamente vedrò di provarla, sono curiosa di vedere il risultato!

    Comunque, complimenti per il blog! In fatto di cucina è decisamente uno dei migliori (se non proprio il migliore).

    Virna

    Ogniricciouncapriccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Virna, ti ringrazio per i complimenti :)

      Elimina
  8. Mamma mia questa torta è davvero una meraviglia!!!
    Immagino poi il sapore...usti!!!!

    RispondiElimina
  9. no ma davvero?che meraviglia, adoro questo dolce, quando sono andata in germania l'ho mangiato e rimangiato da tanto mi è piaciuto. La madre del mio ragazzo è tedesca, ma non lo sa preparare :( ora che l'hai postato però lo provo! bello davvero, sembra di pasticceria!

    RispondiElimina
  10. Come mi piace questo dolce! Semplice edelicato! Penso proprio che il risultato finale valga tutte quelle infornate!

    RispondiElimina
  11. Ciao, ti seguo da un po' ma è la prima volta che commento perchè davanti a questo delizioso dolce non si può non commentare!! Lo proverò sicuramente!! ciao e a presto

    RispondiElimina
  12. Sembra davvero buonissimo, le tue ricette sono sempre sorprendenti!

    RispondiElimina
  13. Ma che splendore! La proverò sicuramente. Complimenti! Un abbraccio, Manu

    RispondiElimina
  14. E' bellissimo, e sembra davvero appetitoso.
    Appena fa un po' più fresco proverò a farlo, ma volevo domandare una cosa: il forno va acceso solo con la funzione grill? Niente statico/ ventilato/temperature? Se è così mi è ancora più simpatico. Chissà se si può fare anche nel microoonde con funzione grill, hai provato?
    Grazia,
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura, si cuoce solo con il grill. Lo accendo 5 minuti prima di infornare il primo strato, in modo che si riscaldi un po' tutto il forno, e poi metto la teglia nella parte piu' alta, ad una decina di centimetri dal grill.

      Elimina
    2. Grazie mille, Antonella!

      Elimina
  15. lo avevo visto tempo fa su un altro blog ma ... ne ho perso traccia e sono felice di averlo ritrovato da te! mi salvo la ricetta e spero di essere in grado di realizzarla per la mia amichetta di origine teutonica!!!
    un abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  16. Bellissima,l'avevo gia' adocchiata in alcuni libri.Chiaramente non la faro' mai,perche diventerei matta/incendierei la casa.Anzi,sono fortunata,dato che non ho il grill!
    Un salutone!

    RispondiElimina
  17. È bellissimo questo dolcino, non c'è che dire!! .....ma che dose di pazienza ci vuole!?!?

    RispondiElimina
  18. Sei brava,bravissima. Ti seguo volentieri. Anch'io ho visto questo dolce un pò di tempo fa e volevo provarlo ma, non l'ho mai provato. Adesso appena possibile ci provo. Sono curiosa. E' morbido? Il giorno dopo è ancora buono?
    Ti faccio i miei complimenti con affetto Anna

    RispondiElimina
  19. This is probably he most beautiful photo I have ever seen of a Baumkuchen...yammm : )

    RispondiElimina
  20. Bella questa foto! Dolce mai mangiato! saluti golosi Marica

    RispondiElimina
  21. Ho provato la tua ricetta. Che dire: semplicemente perfetta. La torta e buonissima è un po' lunga la cottura ma ne vale la pena.

    RispondiElimina